Vai alla biografia di Marco Infussi
    

Un’ottimo risultato per il Comune di Ferentino, per i cittadini ed anche per me!

La scorsa settimana, in seguito ad una segnalazione da parte di un/una utente, ho provato ad intavolare un discorso preliminare riguardo il Basket Ferentino.

In breve si partiva da qui:

A) Sul Bilancio Comunale risultano stanziati 200.000 € per “adeguamenti” della struttura Palazzetto dello Sport di Pontegrande

B) Alcune persone hanno attribuito la cifra all’ampliamento della capienza, in vista dell’imminente campionato di LegaDue

C) Altre persone hanno ricevuto notizia, durante le visite porta a porta tipiche della campagna elettorale ferentinate, che tale ampliamento è tutto merito dell’attuale Amministrazione

D) Le persone di cui al punto C) si sono allora chieste perchè utilizzare denaro pubblico per un intervento del quale avrebbe goduto solo la società Basket.

 

 

Ecco finalmente la verità:

– I 200.000 € stanziati nel bilancio vengono da un contributo della Regione Lazio (ai sensi della L.R. Lazio n. 9 del 24.12.2010, art. 2, commi da 46 a 50) e sono da utilizzarsi per un adeguamento “sicurezza”, nel quale la Società Basket partecipa anche con 50.000 €, per un totale di 250.000 € di lavori (ecco la “delibera 92 del 01 Settembre 2011 Sicurezza palazzetto Pontegrande“).

– L’ampliamento del numero di posti a sedere è a totale carico della Società Basket, e prevede solo lo spostamento di una parete di tamponatura (ecco l’altra delibera).

 

Quindi, si era fatta confusione su due situazioni differenti, sia nelle cifre che nelle attribuzioni!

Questa verità regala buone notizie sia a me che ai cittadini.

Alla luce di questi fatti, la dirigenza del Basket Ferentino merita non uno, ma ben tre ringraziamenti: il primo – lo ripeto – perchè ha conseguito un obiettivo storico, che porterà un pochino di aria fresca nella stagnante atmosfera Ferentinate.

Il secondo perchè partecipa economicamente sia all’adeguamento sicurezza che all’ampliamento della capienza: sono due investimenti che vengono restituiti alla cittadinanza sotto forma di servizi.

Ma il terzo, per me più importante, è perchè dimostra di avere un progetto serio e a lungo termine.

La mia grande domanda era infatti: dopo tutti questi investimenti, riuscirà la società ad essere costante nei risultati e – con questa forza – a dare un contributo nello sviluppo del paese?

Può suonare come una aspettativa troppo grande, perchè un compito del genere spetterebbe all’intelligenza di una Amministrazione Comunale.
Ma nell’ambito sociale il Basket Ferentino può tanto: ad esempio come alternativa al vuoto di servizi per le fasce d’età più giovani, fornendo una maniera sana di impiegare il tempo libero.
Ecco perchè nella discussione originale proponevo (ed oggi ri-propongo) di discutere “come dovrebbe essere il centro sportivo che possa ospitare le giovanili” di quella scuola basket che – se perpetuata – potrà dare tanti frutti.

Per cominciare la discussione, possiamo ragionare ad esempio sul Campo di Basket presso il Liceo Martino Filetico sull’Acropoli: un impianto aperto alla cittadinanza, progettato in maniera partecipata, nel quale far allenare tutti i ragazzi in età scolastica assieme alla squadra maggiore..
Puoi trovare il progetto qui e dire la tua usando il modulo dei commenti.

 

Riguardo le buone notizie per me, il discorso sull’informazione con il quale ho esordito ha ora ricevuto una dimostrazione della sua importanza. Informare i cittadini è fondamentale per scelte consapevoli.

Ho già affermato più volte che la mia candidatura a Sindaco vuole essere un servizio, non una corrispondenza univoca in cui impongo il mio modo di vedere le cose. Un processo condiviso passa necessariamente per tante prove e tanti errori, per tanti modi differenti di vedere le cose.
Quindi, scoprire che i ragazzi di Ferentino sono affezionati alla propria città, e se interessati all’argomento sanno utilizzare gli strumenti della democrazia è un primo successo.

Purtroppo, non disponendo di una corsia preferenziale, da comune cittadino posso fare una richiesta che magari viene evasa nei canonici 30 giorni, ma sempre troppo tardi rispetto al momento giusto.
Invece per far luce su una situazione non chiara, V.P. si è procurato con velocità anche i dovuti documenti ufficiali.
Questo è il tipo di partecipazione che vorrei vedere!

A chi andrebbe di impegnarsi su questioni più delicate (e perchè no, più intricate e fumose)?
Aspetto vostri commenti sulla prossima matassa da sbrogliare.

 

 

P. S. : Concludendo, sottolineo solo un’ultimo fatto: la pochezza della propaganda elettorale di alcuni miei avversarii, che cercano di far valere risultati inesistenti, creando disinformazione (quella vera).

Chi ricorda, cinque anni fa, un grande omone che decantava 14.000 posti di lavoro per l’Aeroporto? Posti che sarebbero arrivati subito, non appena fosse stato eletto, a creare l’occupazione che mancava.
Oggi vale lo stesso per tutti coloro che credono a questo genere di balle ed accettano un contratto di un mese a controllare i bigliettini.
Sono metodi piuttosto raffazzonati per accaparrarsi i voti. Col senno di poi comunque, prenderò con le pinze le informazioni dolose, prima di pubblicarle…
:D

 

Il progetto Basket Acropoli è quel che io chiamo idea: una provocazione per sensibilizzare la cittadinanza ad una analisi critica, per pensare allo sviluppo positivo di Ferentino.

Partecipa anche tu commentando l’idea: come vorresti fosse il centro sportivo dell’Acropoli?

Invia immagini, schizzi di come vorresti che fosse, caratteristiche che richiedi, ipotesi di spesa e preventivi. Completerò il file con il contributo di tutti i partecipanti alla discussione.

 

The following two tabs change content below.
Tramite il gruppo civico Cambiare partecipo ad un progetto di rinnovamento della classe politica di Ferentino. Con questo sito internet cerco di informare e creare una discussione trasparente circa le scelte operate dall'amministrazione comunale.   Lavoro in architettura e restauro, progettando e realizzando ambienti, strutture, arredi ed oggetti tramite la mia azienda, Fornaci Giorgi, che produce pavimenti, rivestimenti ed elementi architettonici in cotto fatto a mano.   Mi interesso di arti visive, interfacce uomo macchina, applicazioni internet. Ho il pollice verde ed amo mia moglie Domitilla e nostra figlia Charlotte.   In passato ho collaborato con Wikipedia, Ubuntu, Live Performers Meeting, Il Cartello per la promozione e diffusione delle arti, Greenpeace, Festival Arrivano i Corti, Il Giardino delle Rose Blu, Il Gabbiano.

Ultimi post di Marco Infussi (vedi tutti)




Lascia un commento